Estate 1980. Allora mi dilettavo con la fotografia in bianco e nero (pellicola Ilford, da tempo ormai trapassata – sic). La foto che riporto in calce fa parte di uno dei miei numerosi “esperimenti espressivi”: ho immortalato una parte del mio armadio con le ante aperte. Dentro c’è di tutto: libri di scuola, libri di informatica sulla programmazione e quant’altro, gadget vari raccolti qua e là…

In primo piano fa bella mostra di sé l’audio cassetta dei Pink Floyd “The Dark Side of the Moon“. Che tempi. Sperimentazione a tutta birra. Oggi più nulla, non rimane altro che la foto.

" ante del mio armadio aperte - 1980

Un armadio
Tagged on:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *