Sembra una sciocchezzuola, ma quando si parla di innovazione e di strutture ad essa collegate, il tema è sempre scottante, non ultime le polemiche legate alla realizzazione e al posizionamento degli impianti della rete 5G…

Riporto il titolo ed il sommario di un articolo pubblicato oggi da “La Provincia di Lecco”: «Finalmente la centralina della fibra ottica   È a Garbagnate, servirà 13 paesi – Attesa da tempo,è stata posizionata nel centro intercomunale di raccolta dei rifiuti» (il grassetto, non presente nell’originale, è stato introdotto volutamente dal sottoscritto).

Morale: l’informatica serve come il pane, è “embedded” in qualsiasi cosa che ci circondi al giorno d’oggi ma è sempre una cosa “brutta e sporca” per la stragrande maggioranza dei suoi utilizzatori. Quindi, meglio mettere tutto l’ambaradan in discarica…

 

Dove va a finire l’innovazione
Tagged on:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *