L’abilitazione della modalità “Servizi di Desktop remoto”, anticamente conosciuta col nome di “modalità Servizi Terminal”, comporta l’assegnazione delle relative licenze per i computer client che si collegano al server che funge da host per il servizio. Fin qui nulla da eccepire e fino alla versione Windows Server 2008R2 non ho mai incontrato particolari problemi. Utilizzando Windows Server 2012R2, invece, al termine della configurazione a me è capitato di trovarmi di fronte ad un messaggio sibillino del server host che recitava: «Configurare un server licenze per il server Host sessione Desktop remoto. Se è disponibile un server licenze esistente, specificare tale server licenze per il server Host sessione Desktop remoto. In caso contrario, installare il Servizio licenze Desktop remoto in un computer della rete e configurare il server Host sessione Desktop remoto per il relativo utilizzo». Ma come, il server si rifiutava di riconoscere le licenze appena installate?

Non bastasse questo, visitando il sito di supporto di Microsoft relativamente alla sezione che si occupa della configurazione del server host sessione Desktop remoto per il supporto di Servizio licenze Desktop remoto, si può leggere l’indicazione seguente: «Dopo avere specificato una modalità di gestione licenze di Desktop remoto, è necessario specificare un server licenze che verrà utilizzato dal server Host sessione Desktop remoto. Per specificare un server licenze che verrà utilizzato dal server host sessione Desktop remoto: nel server Host sessione Desktop remoto, aprire Configurazione Host sessione Desktop remoto. Per aprire Configurazione Host sessione Desktop remoto, fare clic su Start, selezionare Strumenti di amministrazione, quindi Servizi Desktop remoto e scegliere Configurazione Host sessione Desktop remoto.» E qui mi fermo: la voce “Configurazione Host sessione Desktop remoto” io proprio non la trovo…

Per fortuna, cercando su Internet, mi pare di capire che non sia stato il solo ad avere questo inghippo ma che abbia afflitto (per fortuna, mi verrebbe da dire) più persone. La soluzione è la seguente:

  • eseguire l’Editor dei Criteri di gruppo locali di Windows, ovvero gpedit.msc
  • selezionare in successione le seguenti voci di menu: Configurazione computer > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Servizi desktop remoto > Host sessione di desktop remoto > Gestione licenze
  • Configurare opportunamente le seguenti voci del registro: Utilizza i server licenze di Desktop remoto specificatiNascondi notifiche di problemi relativi a Servizio licenze Desktop remoto…Imposta modalità gestione licenze Desktop remoto

Nel mio caso, ho configurato la prima e la terza opzione, come si può vedere nell’immagine sottostante:

gpedit.msc - Configurazione server licenze per Desktop remoto

Problema risolto!

Windows Server 2012 – Configurare le licenze per Servizi Desktop remoto

5 thoughts on “Windows Server 2012 – Configurare le licenze per Servizi Desktop remoto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *