Quando si rimette ordine tra le proprie cose (o almeno si tenta), può capitare di trovarsi tra le mani alcuni oggetti della cui esistenza ormai ci si era dimenticati. Circa una decina di anni fa decisi di ritagliare la vignetta seguente, presa dal settimanale di informatica più in voga all’epoca: PCWeek Italia, edito da Mondadori.

Ai più, quasi certamente, la scenetta sopra non dirà nulla, agli addetti ai lavori invece rappresenta purtroppo ancora oggi una tragica realtà. E’ un viziaccio duro a morire, quello di proporre il materiale informatico (e spesso purtroppo anche i servizi) a prezzi scontatissimi, talmente stracciati che si finisce spesso per proporre la merce sottocosto, una pratica a cui sono tanto “affezionate” le grandi catene di distribuzione. Poi, per rientrare in qualche modo dal mancato guadagno e rimettere in sesto la baracca, si vendono dei banalissimi cavi di trasmissione dati con ricarichi percentuali da “bolla finanziaria”…

 

Panorama informatico
Tagged on:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *